Live Sport Show

I Grandi Sportivi: Gigi Riva

gigi riva

Continuiamo la nostra rubrica sui grandi sportivi del passato, senza però dimenticare che nei nostri bookmark non aams troverete le top quote online per le vostre scommesse non aams e dei super casino online dove poter giocare a decine di giochi virtuali.

Gigi Riva

Luigi Riva, calciatore, nato a Leggiuno in provincia di Varese il 7 novembre del 1944.

Incominciò la sua carriera di giocatore di calcio nella squadra del Legnano con la quale partecipò al torneo juniores.

Passò al Cagliari nel 1963, squadra in cui si affermò definitivamente come fuoriclasse, giocando nel ruolo di ala sinistra. Per le sue doti atletiche e per il suo gioco semplice ed essenziale ha rilevato di essere tra i più forti giocatori del mondo.

Fu capocannoniere nel campionato italiano di Serie A del 1968/69 quando il Cagliari riuscì ad ottenere il secondo posto nella classifica finale del campionato.

L’anno successivo poi fu l’artefice principale della vittoria del Cagliari come Campione d’Italia, in una squadra che, per il contributo determinante di Gigi Riva ora si allinea fra le grandi del calcio italiano, sicuramente del passato.

Leggete le nostre rubriche, scegliete il vostro bookmark non aams preferito, adocchiate le nostre top quote online e piazzate al meglio la vostra scommessa non aams qui sul nostro portale.

Campione d’Europa con l’Italia nel 1968 a Roma, contribuì in maniera fondamentale alla vittoria finale siglando la prima rete. Nella partita Italia – Galles valida per la qualificazione alla coppa Rimet, Riva segnò ben tre goals, mandando in visibilio tutto il pubblico dell’Olimpico.

Anche nella partita Italia – Gemania Est Riva come sempre rientrò puntualmente nella lista dei marcatori.

La sua presenza ai campionati del Mondo agì sempre da sprone per i suoi dieci compagni, rappresentando sicurezza per i tecnici e spettacolo per gli amanti del buon calcio.

La gara contro la Germania, definita da molti la più bella partita che sia mai stata giocata da quando esiste il calcio è ormai storica. In onore di questa gara è stata realizzata allo stadio Azteca dove si è svolta la partita una targa ricordo.

Gli azzurri avevano cominciato al gran galoppo ed erano subito andati i gol con Boninsegna, che insaccava da fuori area.

I tedeschi tentarono la rimonta e col passare dei minuti diventavano autentici rulli compressori. Riuscirono a pareggiare con Schnellinger soltanto nella fase di recupero. Occorsero quindi i tempi supplementari.

Va in campo Poletti che subito combina un grosso guaio regalando ai tedeschi il gol del 2-1. Furono poi riportate le sorti della partita sul 2-2 per merito di Burgnich.

Bookmark sempre al top del web, con quote online ai massimi livelli per far si che le vostre scommesse online siano vincenti; con numerosi casinò online sempre aggiornati e pronti all’uso.

L’Italia passa in vantaggio con Riva che infila il portiere tedesco con uno splendido sinistro rasoterra.

Si dovettero giocare gli ultimi 15 minuti del secondo tempo supplementare.

I tedeschi raggiungono il gol del 3-3 con Muller ma di nuovo gli azzurri ebbero un’impennata e al 112 minuto si aggiudicarono definitivamente la partita con Rivera. È il trionfo degli italiani!

La squadra italiana, dunque, andò in finale contro il Brasile anche per merito di Riva.

Non ci fu niente da fare contro i fuoriclasse del calcio, ma nei primi dieci minuti Riva effettuò tre tiri pericolosi e, se anche uno solo fosse andato a segno la partita avrebbe potuto prendere una piega diversa.

Nonostante le sfortune di due gravi fratture per quell’epoca, entrambe subite con la Nazionale, a Roma nel 1966 con il Portogallo, a Vienna nel 1970 con l’Austria, Riva non si demoralizzò e tornò sui campi come il bomber di sempre, per regalare a tutti i suoi tifosi nuovi attimi di calcio stellare.

Continuate a seguirci, usando le nostre quote non aams per tutti gli eventi a disposizione e piazzare così le vostre scommesse online.

Ti piace? Condividi con i tuoi amici
Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest
Telegram

Ultime News

mancini
Champions: Pronostici delle Scommesse Online per il Quinto Posto in Serie A
europa league
Ritorno dei quarti di UEFA Europa League, quote online e pronostici
champions
Champions League: ritorno ottavi e quote online
Scommessa Suggerita
21 Aprile 2024
Sassuolo - Lecce
Segno: 1Quota: 2,25
Torino - Frosinone
Segno: 1Quota: 1,66
Salernitana - Fiorentina
Segno: 2Quota: 1,68
Monza - Atalanta
Segno: XQuota: 3,70
Vinci 464,34€
VAI ALLA SCHEDINA
Migliori bonus scommesse